Giudici e legge - Giuseppe Valditara

  • PDF

giudicielegge«Giudici e legge, dunque. È questo il tema di fondo del presente volume di Giuseppe Valditara. E qui sta la delicata, cruciale questione che Valditara focalizza con questo suo volume. Alla crescente complessità e complicazione dell’ordinamento giuridico è irrituale e nocivo aggiungere l’ulteriore fattore di disturbo rappresentato dai pre-giudizi ideologici, dalle forzature concettuali e decisionali, da presupposizioni dogmatiche, da licenze ermeneutiche, da disapplicazioni della legislazione cui certi giudici indulgono, e che costituiscono altrettanti fuor d’opera rispetto a quella interpretazione giurisprudenziale che pure ha un suo spazio legittimo nel quadro normativo, a condizione di rimanere entro i limiti fermi della legge.

Con una puntigliosa, ampia casistica, Valditara illustra numerosi momenti di questa disinvolta e voluta forzatura sia della giurisprudenza sia della legislazione. Da qui, dalla consapevolezza di tali forzature e invasioni di campo, Valditara deriva anche la necessità ormai indifferibile di una riforma del Consiglio superiore della magistratura, nei termini illustrati a conclusione del volume, e tale proposta si configura come un contributo al dibattito che da molti anni è aperto, peraltro senza tangibili risultati, circa modalità di formazione e composizione dell’organo di autogoverno dell’ordine giudiziario».

dalla Prefazione di Domenico Fisichella

 

Editore Pagine